Un caso applicativo di successo nel settore aerospaziale

Si chiama Mongoose l’innovativa macchina di posizionamento delle fibre più grande al mondo realizzata da Ingersoll Machine Tools Inc, Società americana appartenente alla divisione Camozzi Machine Tools di Camozzi Group. La macchina è stata sviluppata per Blue Origin, azienda statunitense specializzata nel settore dei velivoli aerospaziali, per produrre i razzi dei veicoli spaziali che porteranno gli uomini sulla luna e, forse, anche su Marte. Con sede a Rockford, Illinois, Ingersoll Machine Tools Inc, entra a far parte della divisione Camozzi Machine Tools nel 2003. Un’operazione, del valore di 15.7 Mio di USD, che rientra nella strategia del Gruppo Camozzi impegnato nell’acquisizione di aziende italiane ed estere, leader nei rispettivi segmenti di mercato.

0 Condivisioni