Un contributo alla tutela dell’ambiente

Gli innesti SCFF di Parker Hannifin impediscono la perdita di fluidi e contribuiscono alla tutela dell’ambiente

Parker Hannifin amplia la gamma FlatFace con la serie di innesti SCFF. Questi innesti offrono agli utenti numerosi vantaggi, tra i quali il disaccoppiamento con perdite ridotte e l’eliminazione dell’aria intrappolata in fase di accoppiamento. Gli innesti, testati nel rispetto della norma ISO 7241-2, sono semplici da pulire e a faccia piana.

Impiego nell’idraulica mobile, nel settore dei trasporti e in quello Oil & Gas

Utilizzati nell’idraulica mobile, nel settore dei trasporti e in quello Oil & Gas, gli innesti SCFF sono molto resistenti alle vibrazioni e ad altre sollecitazioni meccaniche. Inoltre, le procedure di accoppiamento e disaccoppiamento risultano essere particolarmente rapide e affidabili: grazie alla filettatura ACME, infatti, in queste fasi non si registra alcuna perdita di fluidi. L’affidabilità di questo sistema è ulteriormente migliorata dal meccanismo girevole in combinazione con l’esclusivo manicotto di bloccaggio, che impedisce la disconnessione accidentale.

Le spine SCFF sono disponibili con eliminatore di pressione. Grazie a questa tecnologia innovativa, è possibile collegare senza problemi gli innesti in presenza di pressione accumulata o residua. Una valvola miniaturizzata riduce automaticamente la pressione in fase di collegamento.

Post correlato: https://inmotion-web.it/macchine-mobili/

0 Condivisioni