L’integrazione di iQ Platform di Mitsubishi Electric consente di realizzare tutte le fasi di lavorazione alla velocità massima di 350 pezzi al minuto.

Trecento confezioni al minuto alla massima velocità

Per la realizzazione delle sue macchine per la serializzazione, la stampa e il controllo dei dati variabili sugli astucci farmaceutici, così come il sistema per l’applicazione del sigillo anti-manomissione, Siropack Italia si affida alla iQ Platform di Mitsubishi Electric.

Ricerca e innovazione. Questa la ricetta che ha portato Siropack Italia a ricoprire un ruolo di primo piano, a livello internazionale, nel settore del packaging e dell’allestimento per vaschette. L’azienda romagnola, nata nel 2001, è in grado di esaudire le esigenze del cliente grazie a un team specializzato che offre soluzioni semplici ed innovative. Fin dalle origini ha puntato sulla qualità e sostenibilità dei propri prodotti: macchine e software rivolti al panorama agroalimentare e farmaceutico. Le sue macchine per la serializzazione, la stampa e il controllo dei dati variabili sugli astucci farmaceutici (Track & Trace), insieme al sistema per l’applicazione del sigillo anti manomissione (Tamper Evident) su entrambi i lembi apribili dell’astuccio, integrano la iQ Platform di Mitsubishi Electric, garantendo all’utente finale massima affidabilità e performance elevate.
Il Motion Control di Mitsubishi Electric, integrato in iQ Platform, è l’intelligenza tecnologica che controlla la famiglia servo MR-J4. La connessione tra servo e Motion è in fibra ottica tramite il Motion bus SSCNET III/H che garantisce alta velocità di comunicazione, precisione estrema e totale immunità ai disturbi elettrici. I servo motori, tutti con protezione IP65 / IP67, implementano le ultime tecnologie di costruzione e integrano di serie un encoder assoluto da 22 bit (oltre 4 milioni impulsi/giro).

La semplicità di interfacciamento tra le soluzioni Mitsubishi Electric e il ‘mondo PC’ ha contribuito alla realizzazione della macchina SBT di Siropack, con controllo completo di tutti i dispositivi installati.
La semplicità di interfacciamento tra le soluzioni Mitsubishi Electric e il ‘mondo PC’ ha contribuito alla realizzazione della macchina SBT di Siropack, con controllo completo di tutti i dispositivi installati.

Una macchina mukti-tasking che produce 350 confezioni al minuto

La semplicità di interfacciamento tra le soluzioni Mitsubishi Electric e il ‘mondo PC’ ha contribuito alla realizzazione della macchina SBT (Serializzatore + Bollinatrice + Tamper Evident S60) con controllo completo di tutti i dispositivi installati, tra cui marcatore inkjet, etichettatrice e sistemi di visione, attraverso una unica interfaccia software: il SiroMarKontrol. La macchina SBT S60, con i suoi 1.400 millimetri di lunghezza, svolge numerose operazioni: stampa astucci con serializzazione su 3 lati; controllo OCR/OCV di tutti i dati stampati; etichettatura/bollinatura sul lato superiore; controllo presenza e posizione etichetta applicata tramite sistema di visione; applicazione di etichette per Tamper Evident e relativo controllo; scarto.
Grazie all’integrazione di iQ Platform di Mitsubishi Electric tutte le fasi di lavorazione possono essere realizzate alla velocità massima di 350 pezzi al minuto. La macchina si adatta a qualsiasi linea, essendo priva di lato fisso. È inoltre predisposta ad essere integrata con aggregatore e controllore di linea (livello 3) di Siropack per la serializzazione. L’elevato know how delle due aziende offre, quindi, massima garanzia di qualità e competenza.

0 Condivisioni