Simulazione avanzata per i cuscinetti dei mandrini

Le disposizioni dei cuscinetti per i mandrini delle macchine utensili condizionano le prestazioni dei mandrini stessi. SKF ha sviluppato un software di simulazione, SimPro Spindle, che consente ai progettisti di mandrini di identificare velocemente le disposizioni più idonee per una specifica applicazione, agendo come un “banco di prova virtuale”, che offre informazioni utili sugli sforzi dinamici ai quali sono sottoposti i cuscinetti.

di Giorgia Stella

SimPro Spindle è il nuovo programma di simulazione dei cuscinetti per mandrini sviluppato da SKF e basato sul potente software di calcolo SKF SimPro. Questo strumento si avvale della conoscenza tecnica maturata da SKF nel campo delle complesse interazioni tra cuscinetti e sistemi di lubrificazione e opera come un “banco di prova virtuale”, che offre informazioni utili sugli sforzi dinamici ai quali sono sottoposti i cuscinetti dei mandrini. Il suo impiego permette, insomma, agli operatori di testare con rapidità e precisione l’esecuzione ottimale dei cuscinetti per i requisiti o le condizioni dell’applicazione.

Un “collegamento diretto” con la gamma di cuscinetti volventi
Per raggiungere tale scopo occorre anzitutto immettere nell’SKF SimPro Spindle tutte le informazioni relative ai componenti, come alberi, cuscinetti, ingranaggi, lubrificanti, distanziali e molle. A questo provvede un’apposita e intuitiva maschera di input, che comprende un “collegamento diretto” con l’assortimento di cuscinetti volventi SKF costantemente aggiornato. Si aggiungono quindi le condizioni di funzionamento quali velocità, temperatura, carico e lubrificazione – nonché gli accoppiamenti di albero e alloggiamento – al modello risultante. Le condizioni di carico e velocità possono anche essere inserite come ciclo di carico combinato. A questo punto possono essere eseguite analisi a pieno carico o carico parziale, secondo le condizioni di funzionamento della macchina.

Calcolare con facilità variabili e parametri di prestazione
In seguito alla prova virtuale, SKF SimPro Spindle fornisce vari parametri di prestazione utili, come durata di esercizio dei cuscinetti e carico, zone di carico, sollecitazioni da contatto, disallineamento dei cuscinetti e cinematica, caratteristiche del lubrificante, linee di deflessione o frequenze di sistema. I modi normali di vibrazione possono essere rappresentati sotto forma di animazioni 3D. Lo strumento può, inoltre, calcolare la coppia di fissaggio necessaria, la durata di esercizio del grasso e contribuire a ottimizzare la portata del flusso di olio, compresa la posizione dei relativi ugelli. È anche possibile calcolare il precarico e il gioco dei gruppi di cuscinetti ad alta precisione all’interno dei mandrini. Poiché tiene conto dell’interazione di numerose variabili, lo strumento di simulazione può ridurre notevolmente i tempi di sviluppo dei nuovi progetti.

0 Condivisioni