Nuovi sensori di movimento

Panasonic Industry presenta nuove versioni dei sensori di movimento ad infrarossi passivi “Wide Area e Ultra Slight Motion Detection” rivolti alla smart building automation.

Panasonic Industry annuncia le nuove versioni EKM dei sensori di movimento ad infrarossi passivi (PaPIR), rivolti alle applicazioni di sorveglianza e monitoraggio nella smart building automation e nelle infrastrutture di sicurezza pubblica. Le nuove versioni hanno due distinte finalità funzionali.

Il diametro dell’area di lavoro di Wide Area Detection è molto vasta. Il numero delle zone di rilevamento e la sensibilità della rilevazione sono, infatti, le caratteristiche dello Ultra Slight Motion Detection. Entrambi i sensori sono progettati per altezze tipiche di installazione a soffitto di 3 mt. o per applicazioni a parete, si adattano ad ambienti interni ed esterni con una lente stabilizzata ai raggi UV disponibile nei colori bianco, nero e bianco perla.

Poiché le dimensioni dei due sensori sono identiche, è possibile realizzare un solo dispositivo e poi caratterizzarne la zona di lavoro, quindi la destinazione d’uso, montando il sensore che più si adatta a quello scopo. La serie EKMB ha l’uscita digitale (open drain) e un consumo energetico in standby molto basso di 1μA, 2μA, 6μA a seconda del modello scelto. I tipi EKMC offrono un’uscita digitale o analogica (op-amp) con consumo energetico di 170μA.

0 Condivisioni