Nuovi riduttori industriali per le tecnologie di raffreddamento

Nuovi riduttori industriali per le tecnologie di raffreddamento

Sumitomo Drive Technologies lancia la serie Hansen M5CT di riduttori industriali destinati alle torri di raffreddamento a umido (WCT) e ai condensatori raffreddati ad aria (ACC). La gamma è caratterizzata da una cassa estremamente rigida che la rende resistente ai picchi di carico negli impieghi con forti sollecitazioni ed è concepita per l’uso in ambienti corrosivi ed estremamente umidi.

È stato presentato recentemente il nuovo riduttore industriale serie Hansen M5CT di Sumitomo Drive Technologies. Con questa serie di riduttori industriali ad assi ortogonali, sviluppata appositamente per l’impiego nelle tecnologie di raffreddamento, Sumitomo risponde alle mutevoli esigenze della progettazione di condensatori raffreddati ad aria. Questo modello è pensato per i grandi impianti: questo nuovo riduttore è infatti destinato all’impiego in torri di raffreddamento a umido (WCT) e in condensatori raffreddati ad aria (ACC). La necessità di ulteriori sviluppi nasce principalmente dalle nuove esigenze dei condensatori ad aria. Fino a ora il cosiddetto “tiraggio forzato” ha rappresentato la soluzione comunemente adottata: il ventilatore posto nella parte inferiore e, collegato all’albero lento di un riduttore ad assi paralleli, soffia l’aria attraverso il tetto del condensatore. Nei condensatori ad aria di recente design viere utilizzato il principio del tiraggio indotto. Viene impiegato un riduttore ortogonale con albero lento verso l’alto al quale si collega il ventilatore (la disposizione è simile a quella della torre di raffreddamento a umido). Il ventilatore aspira l’aria attraverso il condensatore. Il riduttore è collocato nella zona “calda” del condensatore ad aria. Il riduttore Hansen M5CT è stato progettato specificamente per questo nuovo tipo di ACC, secondo le specifiche del Cooling Technology Institute (CTI).

I riduttori industriali Hansen M5CT di Sumitomo Drive Technologies per impiego nelle torri di raffreddamento a umido (WCT) e nei condensatori raffreddati ad aria (ACC).
I riduttori industriali Hansen M5CT di Sumitomo Drive Technologies per impiego nelle torri di raffreddamento a umido (WCT) e nei condensatori raffreddati ad aria (ACC).

Resistenti ai picchi di carico se sottoposti a forti sollecitazioni

Il modello Hansen M5CT è costruito con la cassa estremamente rigida che lo rende resistente ai picchi di carico negli impieghi con forti sollecitazioni. È inoltre provvisto di alette di raffreddamento che consentono il raggiungimento di elevati valori termici. Nell’impiego in ambienti con elevate temperature è possibile utilizzare una ventola, o un altro sistema di raffreddamento ausiliario. Alla base c’è il riduttore della serie Hansen P4 che presenta un’elevata densità di coppia. È inoltre caratterizzato da massimi carichi, minime perdite, peso limitato e funzionamento silenzioso. Il suo design e la speciale micro-geometria degli ingranaggi garantiscono un innesto ottimale tra i denti che possono sopportare carichi d’urto elevati come, ad esempio, all’avvio del ventilatore.

Per ambienti corrosivi ed estremamente umidi

Gli speciali sistemi di tenuta “Oil Seal Hood” e “Oil Lock” riducono significativamente la necessità di manutenzione. Il sistema di lubrificazione, infatti, è privo di pompa e tubazioni esterne, pertanto non richiede alcun monitoraggio. La pompa di lubrificazione è disponibile come optional. Trovandosi al di sopra dei piedi del riduttore ne permette il facile posizionamento e ne agevola le operazioni di manutenzione. I materiali e gli strumenti sono concepiti per l’impiego in ambienti corrosivi ed estremamente umidi. La vernice standard utilizzata è conforme alla categoria di corrosione ISO 12944-5 C5 e presenta elevata resistenza in applicazioni con sostanze aggressive e forti sollecitazioni. Il coperchio d’ispezione è situato al sopra il livello dell’olio ed è quindi facilmente accessibile, senza alcun rischio di provocare perdite d’olio. Sono disponibili strumenti aggiuntivi e accessori supplementari quali, ad esempio il monitoraggio del livello di temperatura o delle vibrazioni.

0 Condivisioni