Ridurre il time-to-market nella distribuzione di componenti

Grazie alla gamma RS Pro, un estratto del catalogo principale che copre praticamente tutte le tipologie di prodotti commercializzati, RS Components rafforza il suo ruolo nella distribuzione di prodotti di elettronica, manutenzione e industriali in ambito B2B. Tra le ultime applicazioni presentate c’è un sensore di temperatura a infrarossi contactless compatto.

di Sergio Soriano

Consentire ai clienti di scoprire soluzioni innovative che rispondano alle proprie necessità tecnologiche e li aiutino ad accelerare il time-to-market.
Rimane questo il principale obiettivo di RS Components, distributore globale di primo piano di prodotti di elettronica, manutenzione e industriali.
Un obiettivo, questo, perseguito a maggior ragione dopo l’introduzione della gamma RS Pro, il private label di RS che conta oltre 50.000 prodotti e componenti di alta qualità per garantire ampia scelta a progettisti e professionisti in un’estesa gamma di settori.
“Possiamo considerare RS Pro come un estratto del catalogo RS che copre praticamente tutte le tipologie di prodotti”, racconta Marco Barlassina, Commercial Support di RS Components. “Dagli strumenti di misura ai tools, dai dispositivi di protezione alla componentistica pneumatica, fino a connettori di qualsiasi tipo, trasformatori, alimentatori, pulsanteria, vogliamo agevolare i clienti nella ricerca del prodotto più adatto alle loro esigenze”.

La giusta sinergia tra web e “human touch”
Il mercato di RS Components è prevalentemente B2B, quindi prettamente industriale. Le strategie commerciali cercano il compromesso migliore tra le possibilità offerte dai network digitali e gli indubbi benefici del rapporto diretto con gli specialisti. “A livello globale, oltre il 60% delle vendite arriva dai canali di eCommerce – continua Barlassina -. E l’Italia non è da meno: vediamo infatti una dendenza marcata a favore proprio degli acquisti tramite i canali web. Possiamo dire di essere stati tra i primi, nel panorama della distribuzione di componentistica B2B, a credere nell’eCommerce, avendo lanciato il primo sito in UK nel 1997”. Tutto questo senza trascurare quello che potremmo chiamare “human touch”, cioè il rapporto che la nostra rete di vendita ha con i clienti. “Saper ascoltare il mercato, con l’obiettivo di cercare di fare delle proposte che siano un passo avanti rispetto agli altri, rimane il fattore più importante. Noi agiamo selezionando i costruttori con cui operiamo, che devono essere qualificati, e quindi collaborando attivamente con loro”. Giusto per dare qualche numero, il Gruppo Electrocomponents – di cui fa parte RS Components – opera in 32 paesi servendo oltre un milione di clienti nel mondo con più di 500.000 prodotti in offerta. Nel 2017 il fatturato del Gruppo ha superato quota 1,6 miliardi di euro (+17% su base annua).

Sensore di temperatura a infrarossi compatto
Tra le ultime applicazioni presentate da RS Components c’è un innovativo sistema di rilevamento della temperatura, progettato da RS e composto unicamente da prodotti a marchio RS Pro. Utilizzando il nuovo sensore a infrarossi contactless e un termoregolatore PID a ingresso universale, è possibile misurare la temperatura a distanza e, grazie ai segnalatori lampeggianti di diversi colori, avere un rapido responso visivo (verde: temperatura bassa; arancio: temperatura media; rosso: temperatura alta). Il sensore dispone di due uscite utilizzabili e configurabili simultaneamente, fornendo un’uscita a escursione lineare in rapporto alla temperatura rilevata.
Il dispositivo è anche dotato di un’uscita open-collector per allarme temperatura con soglia e isteresi regolabili.

0 Condivisioni