Realtà aumentata e virtualizzazione a SAVE 2018

A Verona, i Gruppi HMI-IPC-SCADA, PLC-I/O e Wireless-Networking di ANIE Automazione fanno il punto sull’evoluzione delle tecnologie per rispondere alle esigenze produttive attuali e future.
Dopo decenni di utilizzi sperimentali, gli enormi progressi della tecnologia digitale hanno reso possibile la nascita di un ambiente favorevole a un impiego diffuso della realtà aumentata e della virtualizzazione nei settori industriali. Le loro possibili applicazioni sono molteplici e potenzialmente riguardano la quasi totalità delle attività che si svolgono all’interno degli stabilimenti, dalle attività core della produzione (simulazione, validazione e progettazione di processi, ambienti e prodotti) fino ai processi di supporto, come la manutenzione e il training. I vantaggi d’impiego si traducono in risparmio dei costi, semplicità di gestione e aumento dell’efficienza.
Il convegno, organizzato dai Gruppi HMI-IPC-SCADA, PLC-I/O e Wireless-Networking di ANIE Automazione, dal titolo “Realtà Aumentata e Virtualizzazione: soluzioni tecnologiche e applicative per l’industria del futuro” intende fare il punto sull’evoluzione delle tecnologie in materia di realtà aumentata e di virtualizzazione dei sistemi di controllo e delle reti studiate per rispondere alle esigenze produttive attuali e future innescate dai nuovi paradigmi industriali.
L’evento organizzato da ANIE Automazione si svolgerà il 17 ottobre durante la prossima edizione di Save – Mostra Convegno Soluzioni e Applicazioni Verticali di Automazione, Strumentazione, Sensori in programma a Verona il 17 – 18 ottobre 2018.

0 Condivisioni