La rinnovata serie di pompe K3VL a pistoni assiali a cilindrata variabile per circuito aperto, di produzione Kawasaki, distribuita da HANSA-TMP.

Le ultime novità in campo pompe e motori idraulici

La serie di motori a pistoni radiali Staffa HPB e la rinnovata serie di pompe K3VL a pistoni assiali a cilindrata variabile per circuito aperto, entrambe di produzione Kawasaki, sono le novità presentate da HANSA-TMP, produttore e distributore di componenti oleodinamici.

HANSA-TMP, azienda produttrice di componenti oleodinamici, distribuisce in esclusiva in Italia noti marchi del settore, tra cui l’intera gamma di produzione Kawasaki. L’azienda modenese è così in grado di fornire la maggior parte dei componenti richiesti da un circuito oleodinamico.
Tra le ultime novità per il mercato italiano vi sono la nuova serie di motori a pistoni radiali Staffa HPB e la rinnovata serie di pompe K3VL a pistoni assiali a cilindrata variabile per circuito aperto. Nel 1916, quindi oltre un secolo fa, Kawasaki iniziò a produrre pompe a pistoni radiali di tipo Hele-Shaw. Oggi è un player di primo piano nel campo dell’oleodinamica industriale, con un programma di produzione che comprende pompe idrauliche, motori, valvole e controller elettrici, fino a sistemi oleodinamici per macchinari mobili, industriali e marini.

La rinnovata serie di pompe K3VL a pistoni assiali a cilindrata variabile per circuito aperto, di produzione Kawasaki, distribuita da HANSA-TMP.
La rinnovata serie di pompe K3VL a pistoni assiali a cilindrata variabile per circuito aperto, di produzione Kawasaki, distribuita da HANSA-TMP.

Un motore a cilindrata fissa per le applicazioni industriali

Nel 1957, il primo motore a pistoni radiali idraulico in assoluto fu progettato da George Hally Junior, che lo chiamò motore “Staffa”. Progettato originariamente per funzionare nell’ambiente ostile di una miniera di carbone, il motore Staffa si è rapidamente rivelato un prodotto robusto e sicuro, diventando presto popolare ovunque fosse richiesta una soluzione affidabile a trasmissione diretta. Nei decenni successivi fino ad oggi, tecniche moderne come l’Analisi agli Elementi Finiti (FEA), materiali e rivestimenti avanzati, Fluidodinamica Computazionale, hanno evoluto e perfezionato il design del motore, consentendo di continuare a spingere i confini operativi di questa famiglia di prodotti unica. L’HPB è un motore a cilindrata fissa ideale per le applicazioni industriali. La sua elevata densità di potenza ne permette il montaggio su macchine più compatte.
In relazione ai diversi modelli Staffa, è possibile selezionare la cilindrata richiesta (da un minimo di 983 cc/giro fino a un massimo 5.310 cc/giro) e raggiungere una pressione massima intermittente di 300 bar. Con velocità massima di 450 giri/min, è più veloce rispetto al precedente motore HMB standard, presenta, a parità di cilindrata, fino al 100% di potenza in più e, con il lavaggio, incrementa la propria vita utile dell’83%, consentendo di ridurre costi e tempi di fermo impianto. Attualmente, sono stati venduti oltre 500.000 motori, molti dei quali sono ancora in uso, dopo migliaia di ore di servizio senza problemi.

Pompe per circuito aperto ideali per spazi ristretti

L’innovativa serie di pompe K3VL a pistoni assiali a cilindrata variabile per circuito aperto copre un ampio campo di portate, da 28 fino a 200 cm3/giro, con varie possibilità di regolazione: limitatore di pressione, limitatore di coppia e Load Sensing. Dotate di grande sensibilità alle dinamicità delle condizioni di lavoro, unite alla rapidità di risposta, le K3VL si pongono ai vertici della categoria. L’ottimo rapporto peso/potenza e le ridotte dimensioni delle pompe rendono ottimale l’impiego delle K3VL in tutte le applicazioni che richiedono contenimento di spazio e di peso. L’esclusivo sistema di autoregolazione e comando permette un semplice e versatile settaggio (con poche e facili operazioni si può passare da un tipo di controllo a un altro).
Il continuo sviluppo della tecnologia costruttiva dei componenti interni della pompa permette di raggiungere un’elevata efficienza, con valori difficilmente raggiungibili da prodotti analoghi. La particolare forma costruttiva del piatto oscillante di regolazione della portata e il continuo sviluppo tecnologico della costruzione dei pompanti, hanno permesso di ottenere un basso livello di rumorosità anche ad alte pressioni (72 dB a 1.500 giri/min e 250 bar), con la diretta, benefica conseguenza di ottenere un migliore comfort acustico per l’ambiente operativo. L’alta efficienza del gruppo rotante richiede una bassa coppia in stand by, consentendo una riduzione della temperatura del sistema idraulico e, di conseguenza, un minor consumo di carburante.
La serie K3VL è disponibile anche in versione ATEX, per utilizzi in ambienti potenzialmente esplosivi.

0 Condivisioni