La tecnologia di azionamento si aggiudica il premio “Il meglio dell’industria”

I cuscinetti con sensori VarioSense di Schaeffler sono stati premiati come “Il meglio del meglio” dalla rivista MM Maschinenmarkt nella categoria tecnologia di azionamento del premio “Best of Industry”. I cuscinetti VarioSense di Schaeffler mettono a disposizione più segnali contemporaneamente per il monitoraggio di macchine e processi in un’unica unità compatta per rendere possibili soluzioni Industria 4.0. È possibile disporre fino a cinque elementi del sensore nell’anello del gruppo dei sensori, che ha una larghezza di sezione standard di sette millimetri. Questi registrano diversi valori fisici nella macchina, che possono poi essere utilizzati per il controllo degli azionamenti, per i processi di monitoraggio o per calcolare la vita utile residua. La versione basata su un cuscinetto standard radiale rigido a sfere, presentata nel 2017, è ora in fase di collaudo da parte di diversi clienti, mentre i cuscinetti a rulli cilindrici e conici VarioSense sono attualmente in fase di sviluppo. Nell’ambito del programma orientato al futuro “Agenda 4 plus One”, Schaeffler si sta posizionando come fornitore premium di prodotti meccatronici innovativi e di servizi intelligenti. Nella progettazione di componenti digitalizzati, il cuscinetto volvente rappresenta generalmente un “punto di misura” ideale per la registrazione dei carichi di esercizio, dei parametri di processo e dello stato delle macchine: l’integrazione di sensori, attuatori, controllori e software renderanno possibili funzioni innovative e modelli di business che consentono di aumentare la disponibilità di macchine e attrezzature e di ottimizzare i processi. Nell’immagine (da sx a dx): Stefan Glück, Vice Presidente dello sviluppo dei sistemi dell’Industria 4.0, Martin Kram, Vicepresidente dei fondamenti dell’Industria 4.0, e Peter Schuster Vicepresidente Ricerca e Sviluppo dell’Industria 4.0.

0 Condivisioni