Industry 4.0 in azione

All’ultima edizione di SPS/IPC/Drives, a Norimberga, Pepperl+Fuchs ha esposto le proprie applicazioni delle tecnologie Industry 4.0 nell’ambito del Solutions Park della fiera.
Connected Customization (Personalizzazione connessa) utilizza un sistema multi-sensore con scanner LiDAR e telecamere a colori, creando una nuvola di punti che riproduce la sagoma del visitatore da tutti i lati, con una visualizzazione in 3D a colori, visualizzabile sul proprio dispositivo mobile. Cloud-based RFID Solution (Soluzione RFID basata su cloud) illustra una soluzione molto semplice, in cui le risorse di produzione vengono registrate con tecnologia RFID. Ciò porta a una gestione ottimizzata delle risorse nel sistema cloud di Neoception, una società sussidiaria di Pepperl+Fuchs, senza la necessità di programmare un PLC dedicato.
Nella mostra “Sensor Data in the Cloud” era esposta un’unità di produzione con sensori e attuatori IO-Link, integrati nel Software AG Cumulocity Cloud tramite un gateway Dell, dotato del proprio agente software Neoception. La soluzione Cumulocity consente di registrare e gestire centralmente lo stato di ciascun impianto e di confrontarlo con gli altri impianti.
Gli scenari applicativi che coinvolgono sensori funzionanti in modalità wireless nell’Internet of Things sono mostrati in “Internet of Sensors”. Questi includono, ad esempio, i livelli di riempimento dei contenitori per il riciclaggio del vetro nelle città smart, lo stato delle valvole a controllo manuale per l’industria intelligente e i relativi impianti, nonché lo stato dei container per la logistica intelligente.

0 Condivisioni