Alternanza scuola/lavoro: un caso di successo

La collaborazione tra l’Università dell’Aquila, l’ITIS Majorana di Avezzano e SMC Italia ha portato all’assunzione di diversi ingegneri e tecnici. Questo è avvenuto dopo percorsi di alternanza scuola/lavoro o lavoro di tesi.
L’intuizione del Chairman di SMC Italia Walter D’Alessandro, alla guida dell’azienda da quarant’anni, e della preside, Prof.ssa Anna Amanzi (già Preside a L’Aquila), ha costituito un unicum che ha portato l’azienda con sede a Carugate (MI) e con un’importante stabilimento produttivo a Carsoli (AQ) a riversare sul territorio abruzzese l’attività di formazione dei giovani. Come prosecuzione naturale della collaborazione tra l’azienda e le istituzioni formative del territorio è stata concordata la donazione di materiale didattico (un tornio, pannelli pneumatici per lo studio dei circuiti e una stazione manipolatore) che servirà ad ampliare i già ben dotati laboratori dell’ITIS.

0 Condivisioni