LA PAROLA A…

Il calendario senza date

Domenico-Di-Monte

Dire che questo è un periodo in cui è difficile programmare risulterebbe banale; allo stesso modo prospettare scenari più o meno ottimistici risulterebbe azzardato o quantomeno fuori luogo, non potendoci basare su fatti concreti che attestino un’evoluzione stabile e controllata nei vari contesti sociali, ambientali ed economici.

Approfondisci

Domenico Di Monte